Porto di Scario – San Giovanni a Piro – Salerno - Inserito da

Non ancora recensito
0
Aggiungi recensione Visto - 305

Informazioni struttura porto

posizione
LAT. 40° 3' 8.22" NORD - LONG. 15° 29' 33.5" EST
Servizi di ormeggio
Porto di Scario
Lunghezza Max
30
Pescaggio (min)
1
Pescaggio (max)
5
Posti barca
160
Posti transito
n.d.

Orario di apertura :

Aperto adesso UTC + 0
  • LunedìAperto tutto il giorno
  • MartedìAperto tutto il giorno
  • MercoledìAperto tutto il giorno
  • GiovedìAperto tutto il giorno
  • VenerdìAperto tutto il giorno
  • SabatoAperto tutto il giorno
  • DomenicaAperto tutto il giorno

Servizi

  • Acqua in banchina
  • Assistenza all'ormeggio
  • Assistenza elettricista
  • Assistenza motori
  • Corrente in banchina
  • Video sorveglianza
160
Posti Barca
n.d.
Posti transito
68
Canale VHF

Nella parte settentrionale del Golfo di Policastro, a pochissime miglia nautiche da Marina di Camerota, troviamo il delizioso borgo marinaro di Scario, frazione del Comune di San Giovanni a Piro (SA), che occupa una parte del territorio cilentano che si ritiene possa essere stato abitato dalle popolazioni italiche sin dall’anno 1000 a.C. Questi rimasero in quelle aree fino all’arrivo, prima dei Greci, nel 471 a.C. e poi dei Romani, risalente al 150 a.C.

Il piccolo borgo prosperò durante tutto quel periodo non subendo arretramenti neanche durante le invasioni barbariche che si succedettero anche in quella zona, anzi, nel corso del dominio bizantino, all’incirca a metà del IV secolo, visse periodo di grande serenità e prosperità che si interruppe solo all’inizio del IX sec. a causa delle continue incursioni dei pirati saraceni che flagellarono le coste cilentane. Nel 915, poi, i pirati misero a ferro e fuoco Scario, costringendo i pochi abitanti sopravvissuti ad abbandonare il paese per cercare riparo sulle alture, dove la furia catastrofica dei pirati non potesse raggiungerli.

Dopo questo violentissimo attacco, tuttavia, il borgo di Scanio iniziò a rifiorire e per circa cinque secoli visse un periodo di relativa crescita fino a quando, tra il 1534 ed il 1552 fu nuovamente assediato dai pirati turchi guidati prima Khair-ad-Din Barbarossa e, dopo, dal suo successore Dragut Rais Bassà. Gli attacchi e le conseguenti devastazioni furono così violente che la zona rimase disabitata per oltre un secolo, risorgendo unicamente per opera di alcuni pescatori locali che iniziarono a ricostruire il borgo per ristabilirsi in quel luogo meraviglio.

Relativamente al toponimo ci sono varie ipotesi, ma la più attendibile è che derivi dal vocabolo del greco arcaico skariòs, traducibile in piccolo cantiere navale. Sembrerebbe, infatti, che ai tempi della Magna Grecia Scario fosse un rinomato centro cantieristico marittimo noto per l’abilità degli operai nella costruzione e riparazione delle imbarcazioni da pesca.

Secondo un’altra teoria il nome dell’affascinante borgo deriverebbe dal termine dialettale Scariu, ancora oggi utilizzato per indicare le zone della spiaggia nelle quali vengono portate in secco le barche da pesca.

Il borgo, una delle perle più preziose del Cilento, caratterizzato da una stupenda architettura che vede le case ergersi le une sulle altre in un susseguirsi di colori pastello, separate da strettissimi vicoli e che si sviluppa lungo la costa ai piedi del Monte Bulgheria, è un rinomatissimo centro turistico che gode di un mare cristallino che si infrange nella meravigliosa costiera della Masseta dove è stato mantenuto un notevole pregio paesaggistico ed un bassissimo livello di inquinamento (difficilmente riscontrabili in altre località costiere), grazie ad una ridottissima urbanizzazione ed alla tempestiva istituzione di un parco protetto.

Il Monte Bulgheria, poi, inabissandosi in mare, forma uno dei più bei paradisi subacquei del Mediterraneo ricco di specie marine altrove scomparse da tempo. Qui le acque sono estremamente limpide e flora e fauna marine sono ricchissime, tanto che la zona, soprattutto in prossimità della Grotta dell’Acqua, è conosciuta come “i Caraibi del Cilento”. Si ritiene che questa magnificenza dipenda dalla natura carsica delle rocce, nonché dalla contemporanea presenza di sorgenti sottomarine di acqua dolce e a temperatura più bassa. In questo stupendo angolo di paradiso, non è poi un evento raro l’avvicinamento anche di interi branchi di delfini.

Nel borgo di Scanio è presente uno dei porti turistici più apprezzati della zona, costituito da un molo di sopraflutto della lunghezza approssimativa di 260 m, da un molo interno di circa 80 m, nonché da una riva banchinata di 210 m. Il Bacino risulta ridossato rispetto al vento di Ponente o Zefiro, mentre i venti dominanti sono provengono da NE e SE e soffre di venti di traversia dal III quadrante.

Nell’area portuale, dove è attivo servizio di ritiro rifiuti e vendita ghiaccio, oltre alla Cooperativa Mare Blu, operano altre ditte che si occupano di offrire servizi di ormeggio:

  1. Consorzio Zefiro – Cellulare 333.4242861, 320.2668461;
  2. Cooperativa Sant’Anna – telefono 3385685929.

In particolare i posti barca dedicati al transito gestiti dalle due citate cooperative si attestano lungo il molo foraneo. La Cooperativa Sant’Anna dispone dei posti nella testa della diga, dove c’è una profondità di circa 3 metri del fondale, mentre la Cooperativa Mare Blu cura i posti più arretrati sempre lungo la diga foranea.

Oltre a tali aziende nel porto di Scario è presente la Sezione della Lega Navale che ha sede in Via Lungomare G. Marconi – Banchina di terra – 84070 – Scario (SA), contattabile all’utenza telefonica e Fax 0987.4986258, nonché tramite l’indirizzo di posta elettronica scario@leganavale.it. La Sezione dispone di circa 25 posti, di cui uno a disposizione dei Soci in transito che possono sostare per un massimo di 3 giorni.

All’interno del bacino portuale non è presente il distributore di carburante, ma a circa 7 miglia nautiche si trova quello posto all’interno del Porto di Marina di Camerota.

Una volta ormeggiati al Porto di Scario, per chi lo desidera, si consiglia una visita del centro storico, iniziando dal carinissimo lungomare che invoglia a lunghe passeggiate serali alla ricerca dei piccoli locali in cui degustare i meravigliosi piatti tipici a base di pesce e dei caratteristici negozi di artigianato locale, per poi spostarci all’interno del borgo per scoprire come la bianca pietra calcarea con cui sono state realizzate le scalinate, la pavimentazione degli stretti vicoli e i numerosi terrazzamenti, conferisca al paese un’atmosfera fiabesca in cui il tempo sembra essersi fermato.

Sicuramente da visitare è poi:

  1. il Museo “Centomila anni prima di Scario” – vi sono custoditi numerosi reperti archeologici rinvenuti dagli archeologi dell’Università di Siena lungo la Costa della Masseta, risalenti, secondo i ricercatori che li hanno rinvenuti, ad un periodo che si attesta tra i 100mila e i 50mila anni fa;
  2. la Chiesa dell’Immacolata – con il suo imponente campanile che costituisce un valido punto ti riferimento per arrivare a Scario dal mare, è impreziosita dalle numerose decorazioni degli artisti locali e, secondo la tradizione, sarebbe stata dedicata alla Madonna per una statua lasciata a Scario da un capitano che, colpito da una violenta tempesta mentre navigava tra Napoli e la Sicilia, trovò riparo in questo porto, in cui entrò il 10 agosto. Da allora, ogni 10 agosto si celebra la festa dell’Immacolata e la statua dono del Capitano viene portata in processione sul mare con un corteo di barche;
  3. la Cappella di Sant’Anna – fatta erigere nel 1883 dalla famiglia Bellotti, custodisce la statua lignea della Santa. Il 26 luglio la statua viene portata in processione per i vicoli del borgo e la sera si tengono degli spettacolari giochi pirotecnici.

Un porto per tutti...
anche per chi è senza barca!

• Ristoranti • Divertimenti • Sport acquatici • Shopping • Beauty • cocktail Bar •
Non ci sono risultati


Negozi e servizi nel raggio di 3,5 km



Gigino Il Pirata
Distanza: 0,05 Km circa
Bar Mosè
Distanza: 0,05 Km circa
Marando Monica
Distanza: 0,06 Km circa
LunaNuova
Distanza: 0,06 Km circa
J Pub
Distanza: 0,07 Km circa
Ristorante Vulcano Tipiteca
Distanza: 0,08 Km circa
Bar Tony
Distanza: 0,09 Km circa
Bar Oasi
Distanza: 0,09 Km circa
Soprano Anna - Alimentari,Prodotti Tipici,Rosticceria
Distanza: 0,09 Km circa
Viaggio nei sapori - Scario
Distanza: 0,09 Km circa
Panineria
Distanza: 0,09 Km circa
Food Love
Distanza: 0,09 Km circa
Vini..le
Distanza: 0,11 Km circa
Ristorante Maria Luisa
Distanza: 0,15 Km circa
Ristorante Moses
Distanza: 0,19 Km circa
Ristorante da Mario
Distanza: 0,21 Km circa
Banca Del Cilento - Credito Cooperativo Cilento Centrale S.C. A R.L.
Distanza: 0,21 Km circa
Ottaviano Maria Teresa
Distanza: 0,22 Km circa
Albilù
Distanza: 0,24 Km circa
Supermercato Sigma
Distanza: 0,24 Km circa
Al Bivio Caffè
Distanza: 0,29 Km circa
Campeggio - Ristorante "La Lanterna"
Distanza: 0,30 Km circa
Agorà
Distanza: 0,33 Km circa
Sala Di Bellezza
Distanza: 0,33 Km circa
Farmacia Galenica Scario
Distanza: 0,34 Km circa
CUBO beach bar
Distanza: 0,42 Km circa
Residence Hotel LI CYLENTOS
Distanza: 1,35 Km circa
The River Lido Food-bar
Distanza: 2,05 Km circa
Palestra Body Line
Distanza: 2,33 Km circa
Tenuta Terre di Bosco
Distanza: 2,46 Km circa
Lido Santa Lucia
Distanza: 2,83 Km circa
Il Lido Coco Bongo
Distanza: 3,01 Km circa
Marajò Lido
Distanza: 3,09 Km circa
Il Lido Smeraldo
Distanza: 3,17 Km circa
ESTETISTA - DIVINA Nails & Beauty
Distanza: 3,18 Km circa
Locanda San Fantino
Distanza: 3,22 Km circa
Associazione Sportiva Tempio Latino BALLA&BRUCIA
Distanza: 3,24 Km circa
Sorrentino Giuseppe
Distanza: 3,27 Km circa
Pizzeria Frijenno e Magnanno
Distanza: 3,29 Km circa
Casa Murlo
Distanza: 3,30 Km circa
Pescheria Nemo
Distanza: 3,32 Km circa
Patisserie
Distanza: 3,32 Km circa
Farmacia Dr.Roberto Gerarda
Distanza: 3,34 Km circa
Farmacia Bianco
Distanza: 3,34 Km circa
Pasticceria Rosticceria Salvucci Michele Produzione Propria
Distanza: 3,35 Km circa
Pasticceria Il Vico
Distanza: 3,35 Km circa
Nolex Express Srl
Distanza: 3,40 Km circa
Estetista Rosy
Distanza: 3,41 Km circa
Giudice Rosa
Distanza: 3,42 Km circa
Afterhour
Distanza: 3,44 Km circa
Alba
Distanza: 3,44 Km circa
Farmacia Dott.Ssa Bianco Di Elvira Bianco
Distanza: 3,47 Km circa
Cafè Le Port
Distanza: 3,47 Km circa
Dott. Ippolito Pierucci
Distanza: 3,47 Km circa
Pasticceria Chocolate
Distanza: 3,50 Km circa

Altri porti nelle vicinanze

Aggiungi recensione e valutazione

La tua email è stata salvata.

Cleanliness
Comfort
Staf
Facilities
0 Il tuo punteggio
Valutazione immagini

Richiesta disponibilità

Distributore Carburante

non presente
non presente

Ufficio Guardia Costiera

Ufficio Locale Marittimo di Scario
Telefono
0974/277496
Via Lungomare G. Marconi, snc - 84070 - Scario (SA)
Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00. Martedì e Giovedì anche dalle ore 15.00 alle ore 16.00.

Capitaneria di Porto Dipendente

Circomare Palinuro

Claim listing: Porto di Scario – San Giovanni a Piro – Salerno

Reply to Messaggio

Subscribe to get 15% discount

Entra ViviPorto.it

Registrati per usufruire dei nostri servizi.

o

I dettagli dell'account saranno confermati via email.

Reset Your Password