Marina di Policoro – Matera Verificato - Inserito da

Non ancora recensito
0
Aggiungi recensione Visto - 16

Informazioni struttura porto

posizione
LAT. 40° 12' 16" NORD - LONG. 16° 44' 04" EST
Servizi di ormeggio
Marina di Policoro
Lunghezza Max
40
Pescaggio (min)
1.5
Pescaggio (max)
3.5
Posti barca
750
Posti transito
26

Orario di apertura :

Aperto adesso UTC + 0
  • LunedìAperto tutto il giorno
  • MartedìAperto tutto il giorno
  • MercoledìAperto tutto il giorno
  • GiovedìAperto tutto il giorno
  • VenerdìAperto tutto il giorno
  • SabatoAperto tutto il giorno
  • DomenicaAperto tutto il giorno

Servizi

  • Accettazione carte di credito
  • Accessories
  • Acqua in banchina
  • Assistenza all'ormeggio
  • Assistenza elettricista
  • Assistenza motori
  • Bar
  • Cantiere navale
  • Corrente in banchina
  • Distributore carburante
  • Docce
  • Noleggio autovetture
  • Noleggio biciclette
  • Scivolo
  • Servizio meteo
  • Servizio ristorazione
  • Sollevatore
  • Sorveglianza notturna
  • Torre di controllo
  • Trattamento acque grigie
  • Vendita ghiaccio
  • Video sorveglianza
  • WC
  • Wi-Fi
  • Yacht club
750
Ormeggio
26
Transito
74
Canale VHF

Lungo la costa Jonica lucana, nel cuore del Golfo di Taranto, troviamo la splendida cittadina di Policoro, ricca di storia e che dispone di un litorale connotato da spiagge dorate e fondali bassi e cristallini, particolarmente adatti ad un turismo familiare per la quale anche nel 2024 la Foundation for Environmental Education (FEE) ha assegnato, per l’ottavo anno consecutivo, riconoscendone le qualità naturalistiche e ambientali, la Bandiera Blu, premio concesso alle spiagge d’eccellenza.

Proprio in questo meraviglioso contesto territoriale troviamo il Marina di Policoro, uno dei fiori all’occhiello delle strutture diportistiche italiane, nonché primo Boats Village del Sud Italia. La modernissima struttura, collocata all’interno di un lussureggiante Resort in cui le spaziose residenze si affacciano direttamente sulla darsena, può offrire ai propri ospiti, oltre ai consueti servizi legati alla diportistica, numerosi ristoranti esclusivi, hotel ed una vasta gamma di sport, attività culturali e per il tempo libero.

Come detto Policoro ha una storia antica, il suo centro cittadino sorge infatti vicino alle vestigie dell’antica città di Eraclea, uno delle Poleis più attive della Magna Grecia, risalente al VI secolo a.C. dove, secondo gli studiosi, vennero realizzate le famosissime Tavole (bronzee) di Eraclea, oggi conservate presso il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, su cui sono incisi due decreti volti ad individuare i terreni relativi ai templi di Dioniso e Athena Polias presenti nella Polis di Heraclea.

Ma la città è passata alla storia soprattutto per essere stata teatro, nel 280 a C. di una delle battaglie combattute da Pirro durante la guerra che vide la coalizione Greco-Italiota, condotta appunto da Pirro, re d’Epiro e discendente di Achille, opporsi all’avanzata Romana verso la Magna Grecia. La sangunosissima guerra fu vinta da Pirro che subì comunque immense perdite tanto che da tali eventi nacque il detto “una vittoria di Pirro” per indicare un successo ottenuto con sforzi talmente notevoli da risultare sproporzionati rispetto al successo stesso.

La zona passò successivamente sotto il dominio Romano e nel corso dell’età Repubblicana, ad Eraclea vi furono importanti tumulti sociali, che raggiunsero il culmine nel 72 a.C., come confermato da recenti scavi archeologici, con il passaggio della ribellione di Spartaco.

La moderna Policoro iniziò a svilupparsi nel corso del Medioevo, come piccolo agglomerato urbano che si raccoglieva intorno al Castello Baronale, un edificio fortificato fatto erigere verso la metà del VIII secolo d.C. dai monaci Basiliani, come monastero e centro agricolo.

Nei secoli il monastero passò dai monaci Basiliani ai Benedettini, e successivamente all’ordine dei Gesuiti, che lo modificarono in casale fortificato sul sito sull’antico Castrum.

Ma il grande sviluppo della città si ebbe a partire dal 1959 quando Policoro divenne comune autonomo e vide un tale incremento demografico, tale d divenire il terzo Comune lucano per numero di abitanti, nonché uno dei più importanti centri a livello economico.

Se ormeggiate nel fantastico Marina di Policoro, per trascorrere una vacanza, si consiglia assolutamente di non lasciarsi sfuggire l’occasione di visitare le numerose attrazioni del territorio tra cui segnaliamo:

  1. Bosco del Pantano – in effettuare rilassanti passeggiate o gite guidate in bici o a cavallo, circondati da una lussureggiante vegetazione di alberi di latifoglie che anticamente ricoprivano gran parte della costa ionica;
  2. Museo archeologico nazionale della Siritide – posizionato nel sito archeologico di Heraclea offre la possibilità di ammirare numerosissimi reperti rinvenuti nella zona, risalenti a periodi storici diversi, che vanno dal Neolitico, all’Età del Bronzo, fino all’Età Romana;
  3. Castello Baronale – come detto, eretto dai monaci Basiliani intorno all’anno 1000 come monastero, divenne il centro della nuova città di Policoro, prima di essre adibito a casa nobiliare intorno al 1790, in cui sostarono re e vari nobili italiani. Oggi, grazie ad un’accurata opera di restauro, può essere visitato ed offre, nel suo cortile interno, una vasta scelta di bar e ristoranti.

Il Marina di Policoro, come detto, fiore all’occhiello della diportistica italiana, circondato dall’incontaminata e lussureggiante natura della Basilicata e da spiagge di finissima sabbia bianca, arricchito dal complesso architettonico del modernissimo Resort in cui sorge, offre ai propri servizi in grado di soddisfare anche la clientela più esigente sia nazionale che internazionale.

Possiamo dire, anzi, che il Marina, in linea con la tendenza sempre più seguita anche dai diportisti italiani di utilizzare la propria unità, non solo per meravigliose vacanze a contatto con la natura, ma come vera e propria seconda casa in cui trascorrere i momenti di relax, appare proprio come la base ideale per trasferire la propria barca al centro del mediterraneo.

Inaugurato nel 2009, appositamente per il diporto nautico, nazionale ed internazionale, l’approdo è riuscito a crearsi in pochissimi anni un’immagine da vero protagonista come approdo turistico e crocevia della navigazione di tutto rispetto tra quelli del centro del Mediterraneo. Si trova, infatti, in una posizione ideale per scoprire i tesori della Lucania, della Puglia, della Calabria e per proseguire verso lidi più lontani, come la Grecia, la Turchia, la Sicilia e le isole Eolie.

Per accedere al porto, che è una delle poche strutture portuali italiane interne alla costa e, quindi, estremamente sicura, costituita di due darsene dotate di 9 pontili fissi, è necessario attraversare l’avamporto che si prolunga esternamente alla costa con un ingresso della larghezza approssimativa di 50 metri e con profondità di 4 che immette in un canale di accesso che si estende per circa 450 metri e permette di raggiungere le due darsene, denominate “Darsena Basento” e “Darsena Borgo”, in cui ormeggiare.

Con riferimento ai venti si segnala che la struttura, ben ridossata dal Grecale e Maestrale, vede quali venti dominanti lo Scirocco ed il Maestro e sempre lo Scirocco, unitamente all’Ostro sono i venti di traversia.

Per un’idea sui costi si può consultare il listino alla pagine web https://www.marinadipolicoro.it/wp-content/uploads/LISTINO-DEF-POLICORO.pdf.

Si segnala, infine, che la Marina fa parte del network Marinedi, leader nel mercato italiano ed europeo per lo sviluppo e la gestione di Marina, che opera lungo le coste italiane ed è attualmente in espansione in tutta l’area Mediterranea. Il Gruppo Marinedi cura con enorme professionalità circa 6.000 posti barca in 14 basi operative, tra cui, oltre la Marina di Policoro, ricordiamo: Marina di Cagliari, Marina di Fiorio d’Ischia, Marina di Teulada, Marina di Villa Simius, Marina dei Presidi a Porto Ercole e Marina di Procida, solo per citarne alcune.

Un porto per tutti...
anche per chi è senza barca!

• Ristoranti • Divertimenti • Sport acquatici • Shopping • Beauty • cocktail Bar •
Non ci sono risultati


Promo Video

Negozi e servizi nel raggio di 3,5 km



Altri porti nelle vicinanze

Aggiungi recensione e valutazione

La tua email è stata salvata.

Cleanliness
Comfort
Staf
Facilities
0 Il tuo punteggio
Valutazione immagini

Richiesta disponibilità

Distributore Carburante

n.d.
n.d.

Ufficio Guardia Costiera

Ufficio Locale Marittimo di Policoro
Telefono
08351978381
Via Monte Bianco n. 14 - 75025 Policoro (Matera)
Dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00; il martedì e il giovedì anche dalle ore 15:00 alle ore 16:00.

Capitaneria di Porto Dipendente

Compamare Tarantoto

Claim listing: Marina di Policoro – Matera

Reply to Messaggio

Subscribe to get 15% discount

Entra ViviPorto.it

Registrati per usufruire dei nostri servizi.

o

I dettagli dell'account saranno confermati via email.

Reset Your Password